Home/000028it_creativita-individuale.php
CREATIVITA
......................
Articoli
......................

Creatività individuale

a cura di Daniele Brambilla

Si prenderanno ora in esame gli espedienti cognitivi che possono essere adottati dai singoli individui e insegnati nei corsi di formazione individuale alla creatività. Verranno considerati innanzi tutto gli espedienti finalizzati allo sviluppo di creatività individuali volte all'invenzione di prodotti, si sfumerà poi dalle tecniche volte al miglioramento della qualità di vita e della ludicità individuale per soffermarsi infine alle tecniche meno ortodosse orientate agli stessi scopi.

La creatività può essere posta al servizio dell'innovazione e dell'invenzione di nuovi prodotti. In questo caso per quanto riguarda la diffusione della creatività individuale in enti e aziende, questi possono scegliere se affidarsi a specifici criteri di selezione e ricerca del personale, seguire delle tattiche volte ad accogliere ed incentivare i contributi creativi dei dipendenti, per esempio attraverso sofisticati sistemi di suggerimenti, introdurre e/o organizzare corsi di formazione e addestramento individuale al pensiero creativo, o ancora, scegliere di combinare tutte queste strategie.
Se invece è il singolo individuo ad adoperarsi per migliorare la propria qualità inventiva, allora può far riferimento sia a corsi di formazione specificatamente orientati che ad una ricca biblioteca di manuali concepiti a questo fine.

Le tattiche cognitive impiegate per strutturare un aumento della capacità creativa individuale sono meno incanalate di quelle di gruppo entro i confini di percorsualità precise. Ciò non significa che sono libere da vincoli metodologici che permettono loro approcci indifferentemente molteplici; al contrario esse risentono spesso di quello che sembrerebbe un campanilismo cognitivo-procedurale. Per esempio, nel caso specifico dell'invenzione di prodotti, facendo esclusivo ricorso a tecniche mutuate dall'ambito degli studi sul Problem Solving. L'approccio tendenzialmente molteplice, invece, si giustifica, probabilmente, attraverso l'enormità di caratteristiche cognitive, emozionali e fisiche che si attribuiscono agli individui e alle situazioni di creatività. Di fatto le tecniche di creatività si riferiscono all'ecologia globale delle condizioni individuali. Così ad esempio la condizione di rilassatezza fisica, di fiducia psicologica, le capacità di soluzione dei problemi, le capacità immaginative e altre ancora sono tutti aspetti che vengono ritenuti importanti nel gioco di elaborazione e di azione creativa.

««- ^ -»»



© nume.it 2001-2015 - Materiali e testi sono proprietà degli autori riportati e a loro vanno attribuiti